Gli orti e i sotterranei di Santa Caterina in Castelvecchio
7 settembre 2017
Visita alla nuova struttura di Santa Caterina
15 settembre 2017

Saluto del 2017 da Francesco, Venanzio e Giampaolo…

Settembre 2014
Programma del CdA ASP

illustrato dal presidente Francesco Santini

Un grazie di cuore a tutti voi per essere presenti a questa nostra giornata di ringraziamento. La nostra comunità “insieme” cerca di praticare ogni giorno un'intensa vita di affetto e premurose relazioni tra le persone ospiti con la preghiera, la comunione e appropriate azioni. E’ trascorso un anno per questo consiglio di amministrazione ma ben 160 anni per tutta la struttura. Grazie, grazie a tutti coloro che ci hanno lavorato che ci lavorano e che ci lavoreranno. Una vita insieme, ventiquattr'ore su ventiquattro, 7 giorni su 7, 365 giorni all’anno. Questo è un miracolo grazie alla professionalità del personale nostro, dei medici, delle suore di don Giovanni, Padre Leonardo e delle cooperative, del Comune, dell’Asur dei nostri tutor e alla dedizione di tanti volontari dei nostri vicini…. In arrivo gli Scout!! Abbiamo una squadra di persone meravigliose che lavora per miglioramento continuo della salute e della sicurezza di tutti gli ospiti, che ormai arrivano a circa 80 unità. Da qualche tempo questa squadra sempre più valida e numerosa è lanciata verso l'obiettivo di servire 100 persone. E questo sarà possibile lavorando sui nuovi requisiti strutturali organizzativi comportamentali della nostra struttura. Una struttura sempre più bella, più sicura sempre più accogliente più fruibile dall' esterno. E allora, a questo punto dobbiamo raccogliere tutte le nostre energie spirituali intellettuali volitive per testimoniare con saggezza, coraggio, serenità, tolleranza, trasparenza, uno stile di servizio ancor più fresco e autentico... Termino recitando una preghiera che ho chiamato preghiera del cambiamento che mi accompagna tutti giorni fi n da quando ho iniziato a fare il sindaco dopo il terremoto di Fabriano. “O Signore concedici la serenità di accettare le cose che non possiamo cambiare, il coraggio di cambiare quelle che possiamo, la saggezza di distinguere le une dalle altre, il dono di dire ciò che pensiamo, la capacità di fare ciò che diciamo e di fare in modo che si facciano bene nei tempi giusti le cose che servono per la nostra comunità insieme: protetta e aperta. Amen!

Settembre 2017
Le promesse mantenute!

I lavori a Santa Caterina, a San Biagio e... dintorni

SICUREZZA - Messa a norma di legge tutti gli impianti già esistenti (elettrico – termico - antincendio – idrico ed ascensori); sostituzione di molti radiatori, sanitari e rubinetterie; allarme e chiamata ospiti. - Eliminazione di tutte le tubazioni fatiscenti per ovviare ad ingenti perdite di acqua e revisione rete fognaria. - Nuovi impianti di chiamata ospiti ed allarme. - Implementazione completamento del servizio cucina – nuova disposizione funzionale con abbattitore di temperatura e forno a vapore per oltre 800 pasti giornalieri - Montaggio telecamere video sorveglianza; montaggio nuove telecamere di controllo e riattivazione del cancello carraio a San Biagio - installazione dissuasori volatili. - Chiusura della cucina interna di San Biagio ed istituzione servizio catering preparati dalla cucina centralizzata della Struttura di S. Caterina per gli ospiti di San Biagio e il Mondo a Colori. - Decontaminazione da guano di volatili; montaggio reti permanenti di protezione e Installazione dissuasori per volatili.
SERVIZI DI ACCOGLIENZA - Arredo completo per tutti gli ospiti degenti nelle camerette della nuova struttura del reparto Alzheimer (10 posti) e del nuovo centro diurno Alzheimer (24 posti) – Tavoli e poltroncine per arredo sala caffè e mensa ospiti reparto A). - Restauro completo dei portici del chiostro, cenobio e spazi comuni con pittura murale a norma legge 1089/1939 - Applicazione materiale colorato paracolpi nelle camere reparti di degenza - Sostituzione di tutti i punti luce esistenti ed obsoleti con lampade led - Rifacimento manto di coppi sul tetto della capannina “solarium” in legno, integrazione della pavimentazione con sistemazione degli alberi e di spazi esterni “Belvedere” ad uso degli ospiti e loro familiari - Ristrutturazione locali al piano mezzanino ad uso cucina,soggiorno vano lavanderia- stireria.
BELLEZZA - Pittura murale artistica nella sala caminetto del Centro diurno Alzheimer, realizzata e donata dal maestro Roberto Moschini. - Presepe artistico realizzato dall’Arch. Giampaolo Ballelli - Pubblicazione per i 160 anni della Casa di Riposo S. Caterina - Restauro stemma in gesso Ordine religioso monaci Olivetani - Ristrutturazione completa del vano ad uso parrucchiere - L'Asp è partner sperimentatore del progetto salute e benessere "OPEN CARE" che implica connessione veloce con fi bra ottica che permetterà visite a distanza nella sala caminetto digitalizzata. - Riapertura locali storici sotterranei con volte gotiche su tre piani per un totale di 60mq. usati in antichità come depositi derrate alimentari conservate attraverso la tecnica delle neviere. - Sistemazione e pulizia area verde con taglio di alberi selvatici. - Trasformazione in Cappellina Madonna di Fatima di culto dell'ex vano dispensa a San Biagio.
FRUIBILITA’ - Dal nuovo ingresso SCALASANTA, adiacente alla chiesa Sant'Onofrio, attraverso un CANCELLO Panoramico e Artistico e un'apertura sul vecchio muro, parte la “VIA DEL PARCO” che dopo un piccolo parcheggio, attraversa l'antico orto olivetano lasciando spazi per gli SCOUT, per ORTO, FRUTTETO e VERDE ATTREZZATO. Raggiunge l'ingresso del nuovo centro diurno della PALAZZINA ALZHEIMER, la cucina centralizzata, il magazzino dispensa e quello refrigerato. - Attraverso la VIA DEL PARCO anche gli altri mezzi dei fornitori, raggiungono agevolmente i magazzini delle varie specie merceologiche. - All'ingresso della PALAZZINA troviamo il PORTICO DELLA LUCE, la SALA ATTIVITA', la SALA RELAX, per uscire sul camminamento del GIARDINO SENSORIALE verso la capannina "SOLARIUM". - Nuovo ingresso AMBULANZE al PASSO CARRAIO. - Dall'ingresso attuale di Santa Caterina, nuova uscita dei veicoli verso la Piazzetta del Podestà.

Bilancio gestionale di tre anni di attività

Dietro a questi numeri, c'è una realtà viva di ospiti, familiari strutture, collaborazioni in rete, volontari e organizzazioni.

Vi invitiamo a visitare questà rinnovata realtà in occasione del prossimo



OPEN DAY



presso la Residenza Protetta di Santa Caterina in Castelvecchio e la Casa di Riposo di San Biagio.

Venerdì 22 settembre e sabato 23 settembre
dalle ore 10 alle 18

Benvenuti attraverso: ingresso SCALASANTA, VIADELPARCO, palazzina ALZHEIMER, BELVEDERE SUL PARCO e SALA RISTORO CAFFE'.